I cambi di nome dei Comuni italiani (1861-2014)

39,00

In Stock

Documentazione globale e analisi storico-interpretativa. Il volume propone il repertorio sistematico dei cambiamenti dei nomi dei Comuni italiani dall’Unità d’Italia ai giorni nostri.

Ben oltre un elenco di toponimi, si tratta di una raccolta documentatissima e ricchissima di informazioni che dà conto, oltre che di fatti prettamente linguistici e onomastici, delle motivazioni storiche, politiche, amministrative, culturali che – insieme alla necessità di ridurre al minimo gli omonimi – hanno indotto quasi 2500 Comuni a cambiare nome. Le vicende di tali cambiamenti s’inscrivono nella storia locale e nella storia dell’Italia tutta, con le necessarie escursioni cronologiche legate ai richiami alla storia antica e medievale del nostro Paese.

Vicende di grande e anche piccolo ma interessante spessore corrono in parallelo – con massima frequenza nei primi anni dopo l’Unità d’Italia, poi in epoca fascista, nell’immediato secondo dopoguerra con il recupero di molte denominazioni pre-fasciste – tanto nell’ampio saggio introduttivo quanto nelle circa 2.500 mila schede dei singoli Comuni, ordinati per regioni e province, che compongono l’opera. Ogni tipo di ricerca e di consultazione è facilitata dagli indici contenuti nel CDROM allegato.

Emidio De Albentiis (Milano, 1958), dopo aver insegnato Storia dell’Arte come docente di ruolo ordinario dal 1984 al 2005 presso l’Istituto Statale d’Arte “Bernardino di Betto” di Perugia, è dal 2005 docente di prima fascia di Stile, Storia dell’Arte e del Costume presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia: di tale istituzione è, dal 2003, anche membro del Corpo Accademico quale Accademico d’onore.

Nel corso della sua carriera si è occupato sia di ricerche storico-archeologiche e storico-artistiche – pubblicando oltre 50 tra libri e articoli – sia di arte contemporanea. Tra i suoi più recenti lavori, un saggio sulla storia dei teatri d’opera, la redazione di un’antologia dedicata ai poeti umbri contemporanei e la redazione di vari contributi scientifici concernenti la raccolta, l’interpretazione e l’analisi dei mutamenti toponomastici intervenuti dall’Unità d’Italia al 2014, pubblicati nella «Rivista Italiana di Onomastica» in preparazione del repertorio sistematico presentato in questo volume.

 

Titolo: I cambi di nome dei Comuni italiani (1861-2014)

Sottotitolo: Documentazione globale e analisi storico-interpretativa

Autore: Emidio De Albentiis

Curatore: –

Prefazione: Enzo Caffarelli

Formato: 17×24

Pagine: XI+800

Anno edizione: 2017

COD: QUAD1 Categoria:

Titolo: I cambi di nome dei Comuni italiani (1861-2014)

Sottotitolo: Documentazione globale e analisi storico-interpretativa

Autore: Emidio De Albentiis

Curatore: –

Prefazione: Enzo Caffarelli

Formato: 17×24

Pagine: XI+800

Anno edizione: 2017

Reviews

There are no reviews yet.